Selezionare un prodotto e una nicchia di mercato

Capitolo 5 di 12 | Torna all’Indice

Ora che abbiamo un elenco di iniziali idee per il prodotto, è ora di passare al livello successivo. Questo significa decidere quali delle idee iniziali continuare a valutare. In questo capitolo vedremo come focalizzare il vostro prodotto maggiormente grazie alla creazione di una nicchia. Nei capitoli seguenti, vi mostreremo come analizzare ulteriormente il vostro prodotto e la vostra nicchia di mercato.

Sceliere un prodotto da analizzare più a fondo

A questo punto state solo scegliendo un prodotto da valutare e analizzare più nel dettaglio. Questo prodotto probabilmente non sarà la vostra scelta finale. Anzi, potreste finire per ricercare e analizzare decine di prodotti prima di trovare quello che fa al caso vostro.

Non esiste un formula precisa nella selezione di un prodotto dalla vostra lista iniziale. Si tratta in realtà solamente di trovare il migliore punto di partenza. C’è un prodotto che ritenete più promettente degli altri? Avete una sensazione positiva per un prodotto in particolare? Forse si tratta solo dell’idea alla quale siete più appassionati. Ricordate che non esiste una soluzione giusta o sbagliata nella scelta del prodotto da valutare, e nessuno vi impedirà di ritornare alla vostra lista e di sceglierne un altro.

La nostra selezione di prodotti

Come esempio per questo capitolo, abbiamo deciso di scegliere e valutare un prodotto noi stessi, in modo tale da darvi un miglior contesto da cui partire per vedere le metodologie valutative. Per scegliere un prodotto, siamo ritornati alla nostra lista di idee-prodotto che avevamo creato nel capitolo precedente.

Ecco la lista:

  1. Barrette energetiche paleo
  2. Papillon
  3. Fazzoletti da taschino
  4. Occhiali da sole in legno
  5. Orologi da polso in legno
  6. Leggings
  7. Sigarette elettroniche
  8. E-Liquid (ricariche per le sigarette elettroniche)
  9. Olio di cocco
  10. Polvere matcha

Per il processo di selezione del prodotto, abbiamo deciso di inserire tutte le nostre idee su Google Trends per vedere quali fossero le più di tendenza. I risultati mostrano che l’olio di cocco e i leggings sono di gran lunga i più ricercati.

comparazione-google-trands

Nota: Google Trends lascia paragonare al massimo cinque termini alla volta, ma noi li abbiamo paragonati tutti e dieci in più tempi.

Ci ha attratto in modo particolare l’idea dell’olio di cocco. Uno dei motivi per questa scelta è il fatto che l’olio di cocco fosse l’ingrediente primario di molti altri prodotti. Ricordate che l’idea iniziale per questo prodotto ci era stata fornita da un Pin su Pinterest collegato a un articolo su 30 modi per usare l’olio di cocco. Basandoci su questo, eravamo fiduciosi che ci fossero quantomeno alcune interessanti nicchie relative all’olio di cocco.

Diamo un altro sguardo a Google Trends per vedere se in effetti l’olio di cocco sia in tendenza positiva, oltre alla dimensione della tendenza e alla data approssimativa del suo inizio:

olio-di-cocco-trend

Se guardiamo il termine “Coconut Oil” su Google Trends, possiamo vedere che la tendenza e la popolarità dell’olio di cocco ci sono, e sono cresciute moltissimo pressappoco dal 2011.

Basandoci su queste informazioni, abbiamo deciso di esplorare e valutare l’olio di cocco ulteriormente, per vedere le nicchie di mercato intorno alle quali si possa creare un business online di successo possano derivare da questo prodotto.

Scegliere un nicchia

Ora che avete deciso quale idea-prodotto valutare, bisogna considerare quale sia la nicchia di mercato nella quale desiderate operare. Una nicchia non è altro che un sottoinsieme del mercato nel quale si focalizza un prodotto specifico. La nicchia che sceglierete vi aiuterà a definire componenti specifiche del prodotto, che mirano a soddisfare bisogni di mercato particolari, oltre che a scegliere la fascia di prezzo, la qualità di lavorazione, e il marketing del vostro marchio.

Scegliere una nicchia è una parte importantissima della creazione di un’attività di successo online. Se scegliete di aprire e far operare il vostro nuovo negozio in una categoria di prodotto o in un mercato particolarmente affollati, dovrete essere pronti a combattere duramente contro la competizione gia esistente. Questo è proprio il motivo per cui diventa importante scegliere un sottoinsieme o una nicchia di mercato.

Nonostante non ci sia alcun metodo specifico nella scelta di una nicchia, ci sono molte alternative. Esistono molti modi per creare una lista di nicchie possibili: dalle semplici ricerche su Google, a una mappa mentale, fino alla ricerca tramite parole chiave. Nella prossima sezione, ne vedremo alcuni più nel dettaglio.

Nota: Nei capitoli seguenti, imparerete meglio come valutare e analizzare il vostro prodotto e la vostra nicchia. Se trovate che il vostro prodotto non sia abbastanza efficace, potrete sempre ripartire scegliendo una nicchia diversa. Scegliere un segmento appropriato può essere sufficiente per trasformare una pessima scelta di prodotto in un’ottima scelta, ancora più della selezione del prodotto vero e proprio.

Iniziate dalle ricerche su Google

Il metodo più semplice per iniziare a costruire la vostra lista di idee per la nicchia di mercato è la comprensione di come il vostro prodotto scelto sia venduto in questo momento da altri venditori online. Iniziare la vostra selezione della nicchia con delle ricerche Google è un ottimo modo per ottenere una buona panoramica della situazione. Come esempio, usando la nostra idea dell’olio di cocco, siamo riusciti a trovare una vera miniera d’oro di potenziali nicchie:

olio-di-cocco-serp

Costruite un mappa mentale

Una mappa mentale può essere un ottimo strumento per visualizzare e scoprire le nicchie per il vostro prodotto. Dato che le mappe mentali imitano il modo in cui il nostro cervello pensa, esse sono un modo molto intuitivo per organizzare i vostri pensieri e strutturare le vostre idee. Creare una mappa mentale per la vostra idea di prodotto può aiutare a generare idee molto velocemente, e incoraggiare lo sviluppo di svariati gruppi di nicchie. Potete usare un strumento online gratuito come Text 2 Mind Map per creare una mappa mentale semplice ma efficace.

Ecco che cosa abbiamo ottenuto con la nostra idea dell’olio di cocco:

mappa-mentale-olio-di-cocco

Usate i suggerimenti di Google

Avete presente quando iniziate a digitare la vostra ricerca su Google e il sito vi mostra una serie di possibili alternative di ricerca prima ancora che voi finiate di scrivere? Google sta completando i vostri pensieri utilizzando le ricerce più comuni degli altri utenti. Potete usare questo strumento a vostro vantaggio per trovare una nicchia per il vostro prodotto.

suggerimenti-google

Google vi mostrerà solamente alcuni suggerimenti, quindi potreste preferire un altro strumento come Suggester per ottenere più alternative. Per usare Suggester, vi basta inserire la vostra scelta di prodotto, e vi verrà restituita una lista delle altre ricerche fatte dagli utenti, associate alla loro prevalenza. Abbiamo inserito la nostra scelta di prodotto, scrivendo “Coconut Oil for” e abbiamo ottenuto più di 300 suggerimenti da cui estrarre una nicchia potenziale.

Ecco alcuni dei risultati:

olio-di-cocco-suggester

Restringere la selezione di nicchie con la ricerca di parole chiave

Questo prossimo metodo per scoprire una nicchia usa lo strumento Google Keyword Planner. Questa risorsa fa parte della piattaforma di pubblicità Google, Google AdWords. Lo strumento è simile ai suggerimenti Google che abbiamo visto prima, ma è più avanzato e personalizzabile.

Per usare questo strumento dovrete avere un account Google Adwords, al quale potete iscrivervi gratis. Entrate nel vostro account, e selezionate “Tools” dal menù in cima, poi scegliete “Keyword Planner”. Sulla schermata successiva, cliccate “Search for new keyword and ad group ideas”.

adwords-keyword-planner

Sulla schermata successiva scrivete la vostra idea per il prodotto. Controllate le vostre impostazioni di “Targeting” per assicurarvi che vi vadano bene, in particolare rispetto ai luoghi sui cui volete concentrarvi.

adwords-targeting

Sulla schermata successiva, sarete sul tab di default “Ad Group Ideas”, modificatelo e selezionate il tab “Keyword Ideas”.

adwords-keyword-ideas

Osservare questi risultati può dare un’idea delle nicchie potenziali legate alla vostra ricerca iniziale. Non abbiate timore di esplorare più a fondo e provare una serie di ricerche correlate.

È ora di valutare

Adesso che avete scelto un’idea-prodotto da valutare più nel dettaglio e avete ottenuto una nicchia per la vostra idea, è ora di analizzarla. Nei capitoli seguenti imparerete come valutare e testare il vostro prodotto per poter comprendere e misurare meglio il suo potenziale.

Vai al Capitolo 6 | Torna all’Indice