Hosting WordPress / WooCommerce, valutare le funzionalità per scegliere il provider più adatto

Hosting WordPress WooCommerce

La scelta dell’hosting WordPress per un progetto ecommerce basato su WooCommerce è sempre un passaggio che merita particolare importanza e che può influire in maniera significativa sul successo del vostro business.

Il fatto che la velocità di un portale influisca sulle vendite, è ormai un dato di fatto certificato dai più grandi player internazionali.

Faccio una premessa: se configurato correttamente, WooCommerce è un software estremamente performante con il quale potete offrire ai vostri utenti un’esperienza di navigazione veloce e confortevole. Allo stesso tempo però, WooCommerce è un plugin abbastanza intensivo a livello di risorse e richiede specifiche particolari per funzionare al meglio.

Va inoltre considerato che l’offerta nel panorama “hosting WordPress” italiano è molto ampia, ma non tutti i provider sono in grado di offrire soluzioni adeguate alla vendita online.

Alcune caratteristiche di WooCommerce che determinano necessità specifiche

Chiamate al database

WooCommerce aggiunge numerose tabelle al database di WordPress e vi interagisce in maniera intensiva. Basti pensare al processo di creazione degli ordini, durante il quale il sistema registra il nuovo ordine, i prodotti ad esso associati, i dati del cliente e la creazione dell’anagrafica in un’unica “chiamata”.

Sistema di Caching

Sfruttare tecnologie di caching è una prassi abbastanza diffusa per migliorare le performance di WordPress, ma WooCommerce richiede configurazioni di cache specifiche per mantenere il sistema funzionante. Una cache mal configurata può addirittura rendere lo store inutilizzabile.

Sicurezza dei dati

La sicurezza dei dati online è un tema che sta diventando sempre più delicato, ultimamente amplificato dalle eclatanti notizie di hackeraggio subito da big come Yahoo. Un hosting WordPress ottimizzato dovrebbe non solo fornire strumenti di sicurezza, ma incentivare il loro utilizzo rendendolo semplice ed economico. Certificato SSL e aggiornamenti costanti non possono essere un optional.

A chi affidarsi per l’hosting WordPress

In altri articoli ho già espresso le mie preferenze in merito ai provider hosting migliori per WooCommerce:

WP Engine

Sicuramente il mio preferito, lo utilizzo da anni con successo per numerosi progetti enterprise in cui collaboro. Offre la garanzia di un servizio disegnato specificamente per WordPress, ed un team di supporto formato da ingegneri che conoscono alla perfezione l’ecosistema correlato.

Pagely

Come WP Engine, anche Pagely offre un servizio 100% managed, più costoso ma ospitato su infrastruttura server Amazon, una delle migliori al mondo.

SiteGround

Sicuramente valido, offre tutto ciò che serve per fare e-commerce con WooCommerce e copre anche la fascia entry level. Ci sono piani in hosting condiviso da pochi euro al mese fino a VPS e server dedicati adatti ad ospitare portali enterprise. Inoltre, SiteGround vanta una raccomandazione diretta su WordPress.org

Ovviamente queste soluzioni sono principalmente consigliate a proprietari di negozi, sviluppatori e agenzie di comunicazione. Se siete sistemisti esperti potreste valutare l’utilizzo di una soluzione proprietaria adeguatamente “allestita” con varnish, memcached, php-fpm etc…

In definitiva WooCommerce è una piattaforma davvero grandiosa per fare ecommerce, lo dimostra il fatto che oltre il 35% degli store di tutto il mondo lo utilizzano. Ma richiede uno spazio di lavoro progettato e gestito nel modo giusto.